Finanziato dal fondo politiche migratorie 2015 nell’ambito del progetto “Le indagini familiari: uno strumento a supporto della individuazione di soluzioni durevoli per il futuro dei minori stranieri non accompagnati residenti in Italia, ivi compreso il ritorno volontario assistito”.

Chi siamo

L'OIM/IOM, Organizzazione Internazionale per le Migrazioni, fondata nel 1951, è la principale Organizzazione Intergovernativa in ambito migratorio.

Conta ad oggi oltre 460 uffici in tutto il mondo. Gli Stati membri dell'Organizzazione sono 1668 sono quelli osservatori.

Dal 19 Settembre 2016 l' OIM è entrata a far parte del sistema ONU diventando Agenzia Collegata delle Nazioni Unite.

 

La Missione OIM in Italia

I rapporti tra il governo italiano e l'Organizzazione sono regolati dall'accordo di sede, concluso a Roma il 23/6/1967, approvato e reso esecutivo con la legge n. 441 del 22/2/1968. In esso si definiscono le attività dell'Organizzazione in Italia e si garantisce il raggiungimento degli obiettivi comuni, in accordo con il mandato dell'OIM.

La Missione dell'OIM di Roma esercita un ruolo di coordinamento per i paesi dell'area mediterranea.

 

Le attività della Missione OIM in Italia

Le principali attività degli uffici OIM in Italia riguardano i seguenti settori: Migrazione e Sviluppo, Migrazione e Lavoro, Cooperazione Tecnica, Constrasto alla Tratta, Ricongiungimenti Familiari, Moimenti, Ritorni Volontari Assistiti, Unità Migrazione e Salute/Psicosociale.